parallax background

Il panino di Tonino del maestro Chiera


Anche il panino di Tonino è di nuovo presente nel mio blog e spero tra voi tale è la sua fragranza e bontà

Dei panini leggerissimi, profumati , ideali da portare a tavola o da farcire, perfetti con hamburger o per un buon panino vegetariano e leggero, insomma buono sempre e comunque.

Anche questa ricetta non era abbandonata nè dimenticata, solo la mancanza di tempo e di organizzazione nel trascrivere dal vecchio al nuovo , ma oggi tra un intervallo e l'altro ho deciso che dovevo aggiornare il blog aggiungendo le mie ricette preferite .

Un impasto semplice, asciutto, da fare in planetaria come nel bimby con metà dose , molto semplice con lievito di birra e che potrete conservare in congelatore e farne scorte come faccio io in modo che non manchi mai soprattutto ai ragazzi che impazziscomo per questo panino.

Tante ricette del caro Antonio , quelle nuove non mi permetto perchè sono parte dei corsi che vi consiglio di frequentare per imparare veramnente tanto, a me non bastano mai!

Vi invito inoltre ad entrare nel suo gruppo il Chiera style fan's club su FB ,per scoprire le tante ricette tra i file che con generosità il maestro concede agli iscritti .

Ma più che decantare occorre assaggiare per capire e poi mi direte.

Vi lascio quindi alla lettura della ricetta e ricordate che c'è un'intera sezione dedicata al pane e panini con lievito di birra !

ricordate di taggarmi sui social alla preparazione delle mie ricette !



Ingredienti

  • 800 g di farina w 260
  • 200 g di farina tipo ai cereali o tipo 1
  • 500 g di acqua
  • 50 g di zucchero
  • 60 g di uova intere
  • 10 g di malto in polvere
  • 10g di miele
  • 25 g di lievito di birra fresco 12 di secco
  • 15 g di sale
  • 75 g di burro
  • 75 g di olio evo

Preparazione

Preparazione panino di Tonino

  1. Inserire nella ciotola della planetaria la farina ,lo zucchero, il malto, il miele, l'uovo e l'acqua con il lievito e cominciare l'impasto con la spirale inizialmente a velocità minima per non far fuoriuscire gli ingredienti , poi man mano che l'impasto prende corda aumentarela velocità della spirale .
  2. Con l'impasto abbastanza incordato aggiunger il burro a pezzetti facendo assorbire, poi l'olio a filo con la spirale in movimento fino a raggiungere una perfetta incordatura.
  3. Trasferire l'impasto morbido e vellutato in un contenitore graduato ed aspettare che triplichi.

    A lievitazione completa poggiare l'impasto sulla spianatoia spezzare a 110 g o più o meno a seconda delle vostre esigenze , arrotondare, pirlare e poggiare in teglia .Coprire con pellicola o trasferire in forno spento con un mezzo bicchiere di acqua calda dentro in modo che si crei la giusta umidità per non seccare la superficie dei panini.
  4. Quando saranno raddoppiati ed avranno una consistenza tremolante spennellare con la parte restante dell'uovo con un pennello , se piace costpargere di semini ed infornare a 170° forno statico per circa 15 minuti.Sfornare non troppo coloriti, bensì dorati , per non pregiudicare la morbidezza.
  5. Si conservano per più giorni soffici e morbidi in una busta per alimenti. Sono ideali per qualsiasi tipo di farcitura.
  6. collage-panini-per-hamburger-panino-per-hamburger-panino-di-tonino-panino-per-hamburger-panino-per-hamburger-

Ecco il risultato


ciao a tutti