Gelato furbo al caffè e fior di latte

Gelato furbo al caffè e fior di latte


Chi gradisce un bicchiere di gelato al caffè e fior di latte? voi la gradite con caffè bollente o solo gelato?

Io sicuramente con caffè bollente che lo rende esagerato esaltando il gusto del gelato al caffè.

Non amo le preparazioni al caffè, neanche il gelato o la granita al caffè, in verità neanche il caffè freddo, ma amo la coppa del nonno e berrei litri di espresso, ma per ovvie ragioni mantengo il mio livello su tre tazzine al giorno.

La coppa del nonno , mi catapulta nel passato, un gelato “antico” che nei decenni ha mantenuto inalterato il suo gusto e sarà perchè era un gelato proibito in quanto al caffè da bambina non era semplice riuscire ad ottenerlo e venivo dirottata sempre su altri gelati come il mitico blob o il cornetto all’amarena, ma il mio desiderio sarebbe stato quello di avere tra le mani la mitica coppetta marrone e meno male che interveniva il nonno, grande complice di tanti assaggi che entrambi facevamo di nascosto alla nonna vigilantes.

Io perchè piccola, lui perchè doveva stare sempre a dieta, il pomeriggio spesso riuscivamo a sfuggire a sguardi e controlli e mangiavamo seduti sul balcone di casa sua la coppa del nonno o altre merende vietate.

Il gusto di quel gelato mi accompagnerà per sempre assieme a quello del pane e pomodoro con i pomodorini a scocca che si tenevano appesi ai balconi…sapori legati ad un’altra epoca ed un’altra dimensione che mi commuove al ricordo ed in cui ho scoperto tanti sapori.

Al di la dei bellissimi ricordi devo dire che questo gelato è rimasto esattamente uguale e mi è piaciuto provare qualcosa di simile a casa,certo non togliere quel dischietto di cartoncino è una mancanza, ma il gusto di questo gelato al caffè homemade è molto simile e molto buono e poco fa rimpiangere l’ originale.

Velocissimo da preparare che se arriva il desiderio ed è proprio un attimo per togliere lo sfizio, basterà avere in casa pochi ingredienti ed il gelato sarà subito pronto senza gelatiera o strumenti particolari, basteranno delle fruste elettriche per montare la panna. Vi lascio una ricetta che mi accompagna da anni che mi consiglio un’amica di un gruppo di cucina Stefania Facendo , ricetta che non ho più mollato e sebbene già presente qui nel blog .sapete che man mano sto aggiornando con nuove foto e nuovi articoli ogni volta che capita l’occasione, ieri ho preparato questo ed eccolo a voi rivisitato e con un nuovo aspetto, ma nulla è cambiato nella sostanza, ma cosa fanno delle nuove foto…



Ingredienti

  • Ingredienti gelato furbo al caffè
  • 250 g di panna fresca per dolci
  • 180 g di latte condensato
  • 3 tazzine di caffè
  • 3 cucchiai di bayles se gradito
  • Ingredienti latte condensato senza burro
  • 250 g di latte fresco intero
  • 180 g di zucchero a velo
  • 1 e 1/2 cucchiaio di amido di mais
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Preparazione

Preparazione latte condensato senza burro

  1. In una casseruola unire amido, zucchero a velo e versare a filo il latte mescolando sempre per evitare la formazione di grumi.Far andare a fuoco lento fino ad ebollizione e da questo momento far bollire sempre girando, proprio come fosse una crema, altri 5 minuti.
  2. Aggiungere l'estratto di vaniglia e versare bollente il latte in un boccaccio ermetico sterilizzato e mettere a testa in giù fino a raffreddamento poi conservare in frigo. E' preferibile preparare il latte condensato il giorno prima del suo utilizzo in modo che addensi nel modo giusto e si stabilizzino gli aromi.
  3. Preparazione gelato furbo al caffa

    1. Montare la panna fredda in una ciotola fredda, aggiungere a filo il latte condensato girando delicatamente ed aggiungere le tazzine di caffè freddo e se piace il liquore.
    2. La consistenza è quella dello spumone delle macchinette del bar, versare in coppette da gelato mono porzione e far congelare . Dopo mezz'ora di frezeer sono perfetti da servire.
    3. Per il gusto fiordilatte basterà omettere il caffè.

Ecco il risultato