Cornetti soffici alla panna


Da molto non preparavo delle brioches così soffici e morbide e ne sono veramente soddisfatta!

Un periodo difficile e cupo della nostra vita ed anche se possono sembrare sciocchezze queste piccole soddisfazioni aiutano e strappano un sorriso e motivano a fare sempre meglio oltre ad occupare la mente e le lunghe giornate da passare in casa.

Queste brioche camuffate da cornetti sono così piccole e lievi, dal peso inconsistente, ottime al naturale o da farcire, io le adoro così come sono con solo una spolverata di zucchero a velo per assaporare il loro gusto e la loro dolcezza pacata.

Amo i dolci che siano dolci e le brioche insipide non le voglio, amo l’aroma degli agrumi che deve essere sempre presente e quello della vaniglia , non della vanillina, insomma aromi naturali e genuinità per ciò che preparo in casa.

La ricetta nasce un pò per caso partendo dalla panna che avanzava in frigo e poi una cosa tira l’altra ed anche una ricetta semplice può nascondere meraviglie e la colazione sarà decisamente speciale …se arrivano a colazione perchè sono una tentazione continua!



Ingredienti Cornetti soffici alla panna

  • 500 g di Manitoba
  • 1 di uova
  • 100 g di zucchero
  • 12 g di lievito di birra
  • 60 g di latte
  • 200 g di panna fresca per dolci
  • 100 g di burro
  • 8 g di sale
  • 1/2 di vaniglia
  • 1 cucchiaino di pasta d'agrumi

Preparazione Cornetti soffici alla panna

Impasto

  1. Inserire nella ciotola della planetaria la farina, lo zucchero, l'uovo , il latte dove avremo, l sciolto il lievito , la panna e cominciare l'impasto a bassa velocità con la spirale , Quando l'impasto sarà formato ed anche parzialmente incordato, aggiungere il burro pezzettini ed i sale in ultimo gli aromi incordando l'impasto in maniera tenace.
  2. Poggiare l'impasto in ciotola ed aspettare il raddoppio. A lievitazione avvenuta spolverare il piano di lavoro con farina e poggiare l'impasto, per praticità divideremo l'impasto in due parti uguali .
  3. Stendere le due parti formando due rettangoli e con un taglia pizza ricavare dei triangoli uguali ed arrotolare partendo dalla base , poggiare in teglia e far lievitare al raddoppio, ci vorrà circa un 'ora 26°
  4. Pennellare con pari peso di tuorlo e latte ed infornare a 180° forno statico per circa 15 minuti devono rimanere leggermente dorati per non pregiudicare la morbidezza.

Ecco il risultato