parallax background

La fczz’ la vera focaccia barese di Ornella Mirelli

La fcazz la vera focaccia barese di Ornella Mirelli


Ogni tanto riaffiora la mia anima e le mie origini baresi soffocate dalla sicilianità e così mi affido ai ricordi , alle ricette di famiglia, a chi ne sa più di me perchè, se anche so poco della ricetta, sono assolutamente certa invece dei sapori che cerco e voglio ritrovare .

Tutti baresi in famiglia da generazioni e da parte materna e paterna ed il trasferimento in Sicilia per mia madre è stato solo un trasloco di casa perchè nei decenni ha mantenuto inalterato il suo modo di cucinare e le tradizioni pugliesia casa ed in tavola.

La domenica il ragù con le braciole come le preparava la nonna, le orecchiette con le rape, fave e cicorie, la tiella, i panzerotti ,le cartellate e tutto ciò che di più tipico c'è in Puglia sono sempre state sulla nostra tavola deliziando anche gli amici siciliani che con noi hanno scoperto la cucina pugliese.

Su una cosa però non ci sono discussioni la mia focaccia barese è migliore della sua e così spesso la preparo io per loro affidandomi alla ricetta della ben nota ed amata blogger pugliese Ornella Mirelli che riprende a sua volta la ricetta della più nota focacceria barese Fiore ed ora la trovate anche qui...

Talmente perfetta che le mie foto sono state "rubate" da una notissima pagina FB pugliese che parla di specialità pugliesi

Croccante sotto, soffice ed untuosa , farina acqua e lievito con sopra con pomodoro sale, olio, origano ed olive , pochi ingrenti che nell'insieme e con la modalità di impasto che creano la magia della mitica fcazz barese



Ingredienti

  • Impasto
  • 300 g di farina 00
  • 250 g di acqua a 38°
  • 6 g di lievito di birra
  • 1/2 cucchiaino di zucchero
  • 2 cucchiaini rasi di sale
  • Emulsione
  • 50 g di acqua
  • 30 g di olio evo
  • 10 pomodorini
  • 10 olive baresane
  • q.b. di sale
  • q.b. di origano

Preparazione

Preparazione impasto focaccia barese

  1. Sciogliere il lievito in 50 g di acqua dal totale con un cucchio raso di farina ed attendere 10 minuti perchè si attivi il lievito.
  2. Inserre tutta la farina in una ciotola , aggiungere il lievitino, il sale di lato , e pian piano l'acqua cominciando a mescolare ad con una spatola
  3. Quando l'impasto si comincerà a staccare dalla ciotola poggiare l'impasto sul piano di lavoro ed impastare brevemente con le mani sbattendo l'impasto 4-5 volte sul tavolo perchè diventi liscioe vellutato , poi poggiare l'impasto in ciotola e far lievitare al raddoppio
  4. Al raddoppio spolverare l'impasto con farina e rincalzare con le mani o un tarocco dai bordi verso l'interno ed ungere abbondantemente la teglia dove poggeremo l'impasto con la chiusura in alto poi rivoltandolo in modo che sia unto da entrambi i lati
  5. Allargare con i polpastrelli da sotto fino a toccare i bordi .
  6. Mentre l'impasto della focaccia barese lievita prepare l'emulsione con acqua, olio , sale ed il succo dei pomodorini lasciati a scolare
  7. Condire con i pomodorini e le olive
  8. Versare l'emulsione sulla focaccia espolverare con origano e cuocere a 250° già caldo in modalità ventilata nella prima scanalatura dal basso nel forno , quando la base sarà ben dorata e croccante sollevando in cottura spostare a metà forno e proseguire la cottura , in tutto ci vorranno 30 minuti circa .
  9. focaccia-barese-

Ecco il risultato