parallax background

Torta di mele e fragole

Torta di mele e fragole


Poi ci sono quelle giornate che metti il piede a terra, scruti fuori la finestra, intravedi nuvoloni, aria e odore di pioggia, sorseggi il caffè , avverti un leggero fresco e sai che è arrivata la giornata della torta di mele!

Ormai da un pò la frutta estiva lascia a desiderare , compaiono a casa le mele, non le mangio volentieri perè le sbuccio, si avete letto bene , le sbuccio alla mia cucciola che ne va ghiotta, ma non vi nascondo che mi sento in colpa vedendole un pò agonizzanti, tristi e mosce , oggi però daranno un senso senso al loro essere in questa casa , gli faccio sposare una buona causa!

La torta di mele era nell’aria, doveva essere un’altra ricetta però, poi incontro su Instangram le immagini della torta di mele e fragole di Monica Zacchia e penso che in frigo agonizzano anche le fragole…periodo strano di transizione dove non mi vanno le mele , ma non ho più la voglia delle fragole…sono strana apprezzo le cose stagionali, il gelato per me è estate non lo mangio d’inverno, le fragole sono primaverili non le desidero in altre stagioni , il panettone solo a Natale o prima ,mai dopo già per l’epifania sono esausta e regalo tutto, insomma umorale ed alla prima nuvola ed alla prima imposta chiusa dal vento è torta di mele o morte.

Ottima l’idea di Monica che faccio mia, butto dentro mele e fragole, scatto due brutte foto, è quasi buio le luci sono falsate ,il profumo di torta di mele arriva ovunque, a domani non arriva ne sono consapevole , armeggio in terrazza, i vicini passano mi guardano arrampicata sulla sedia con la macchina fotografica in mano e ridono, gli amici sono dietro la porta per assaggiare questa torta ,corro ad affettare, sono curiosa!

Una torta che abbiamo scoperto essere ancora più buona con accanto una pallina gelato alla crema o alla vaniglia, non troppo dolce, con tanta frutta nell’impasto, senza burro e con lo yogurt alla vaniglia.

La ricetta prevede yogurt al cocco, ma giammai entrerà in casa mia yogurt al cocco che non amo, piuttosto consumo quello bianco che è in frigorifero e faccio fuori mele, fragole e yogurt che hanno regalato gusto ed un sapore straordinario e poi finalmente ho fatto fuori queste cose in bilico tra la vita e la morte.

Tanta tanta morbidezza in una fetta alta di dolce semplice, sano e naturale.

Non è venuta la mia torta come la sua , in realtà ho cambiato la maizena con la frumina, altro non avevo, non ho lucidato, me lo sono scordato , l’aspetto è diverso, anche la consistenza però sono felice del risultato perchè è comunque squisita e profumata, forse andava cotta un pò meno.

Grazie sempre a Monica Zacchia @Dolci Gusti che seguo ed ammiro da sempre e che di tanto in tanto scopiazzo ed ogni suo dolce è un successo e vi consiglio una visita al suo Instagram ed alla sua pagina FB per lasciarvi tentare da torte fluffosissime ed irresistibili.

Le mie scopiazzate

nel blog la flufflosa mandarino e curcuma

e la favolosa ciambella panna e cioccolato

la Angel cake

Vi lascio la mia/sua in verità ricetta e ricordate che ad una torta di mele non si dice mai di no e ricordate che esiste un’intera sezione dedicata i dolci con le mele

!



Ingredienti Torta di mele e fragole

  • 240 g di farina 00
  • 100 g di frumina di maizena
  • 150 g di zucchero semolato
  • 150 g di uova
  • 120 g di olio di semi
  • 120 g di olio di semi
  • 1/2 cucchiaino raso di bicarbonato
  • 3 di mele
  • 180 g di fragole
  • 1 vasetto di yogurt alla vaniglia o al cocco
  • q.b. di gelatina di albicocche per lucidare
  • q.b. di vaniglia o buccia di limone

Preparazione Torta di mele e fragole

Impasto

  1. In un pentolino riscaldare le uova leggermente battute con lo zucchero portando ad una temperatura di 45°, poi trasferire il composto in planetaria e montare fio ad ottenere un composto gonfio e soffice.
  2. Aggiungere l'aroma , io ho preferito la buccia di limone grattugiata e man mano l'olio a filo.Setacciare le farine con il lievito ed il bicarbonato ed inserire alternando allo yogurt.
  3. Tagliare le le mele a fettine, così pure le fragole.Tenere da parte circa 18 fettine da poggiare sul dolce alla fine prima della cottura , inserire la restante frutta nel composta mescolando delicatamente.

Ecco il risultato