Amaretti svizzeri del maestro Massari

Amaretti svizzeri del maestro Massari


Ecco i biscottini di Natale perfetti, non c’è Natale senza mandorle e nocciole, non c’è Natale in casa mia senza tonnellate di albumi da smaltire.

Ormai mi sono rassegnata ad uno smaltimento veloce, due giorni e poi scarico… dovrei altrimenti preparare dolci dalla mattina alla sera e non è possibile!

Stessa cosa dicasi degli esuberi di PM in preparazione panettoni, non dovrei più lavorare, fare spesa ed avere una vita…anche no!

Ma questi amaretti li avevo adocchiati sfogliando un volume della collezione di Massari che ho acquistato in edicola un paio di anni fa , li ho adocchiati perchè amo le mandorle ed amo i biscotti , in particolare i biscotti di mandorla, e così detto fatto eccoli pronti!

Veramente semplicissimi da preparare , talmente semplici nella ricetta e negli ingredienti che li troverete irresistibili per gusto e per la loro immediatezza ,il che non guasta in questi giorni sovraccarichi di impegni e di tante cose da fare…

si è messo in moto l’ingranaggio Natalizio, si salvi chi può!

Ricordate di taggarmi sui social alla preparazione delle mie ricette , un piccolo modo di ricambiare il mio impegno



Ingredienti

  • 160 g di mandorle
  • 160 g di nocciole
  • 100 g di albumi
  • 320 g di zucchero
  • 20 g di farina 00
  • Q.B di zucchero in granella

Preparazione

Amaretti svizzeri del maestro Massari

  1. Tritare le mandorle e le nocciole velocemente in un cutter o usare farina pronta sia di mandorle che di nocciole
  2. Inserire in planetaria la farina , metà dello zucchero, un poco di albume e mescolare
  3. Aggiungere i restanti albumi e mecolare fino ad ottenere un impasto leggero e morbido
  4. Modellare gli amaretti con una sac a poche.

    Inserire il compostodentro la sac a poche con un beccuccio liscio da 8 e formare dei dischetti, cospargere con lo zucchero restante ed infornare a 170°/ 180 °statico per circa 12 minuti.
  5. Amaretti-Massari-amaretti-ok-

Ecco il risultato