Apple pie di Ernst Knam


Le torte di mele per me sono il confort food dolce per eccellenza sopratutto in questo periodo dell’anno!

Iniziano giornate ventose e gli scrosci di pioggia, l’odore di terra bagnata e delle caldarroste all’angolo delle strade , in questa atmosfera un senso di raccoglimento mi pervade dopo un’estate di mare, gite, viaggi, di serate e nottate infinite e di chiari di luna

Con questa atmosfera autunnale torno a casa bagnata e stanca, ma ho voglia di sentire nell’aria il profumo di buono, di vaniglia, di spezie, voglia di qualcosa che mi regali momenti di golosità e di quiete ed in questi casi una torta di mele mette a posto tutto e mentre la preparo e mescolo le mele con la cannella già sono serena e mi immagino acciambellata sul divano con una fetta dopocena.

Oggi però non la solita torta di mele , ma un Apple pie di un maestro della pasticceria ovvero Ernst Knam ,con la sua cupola alta che raccoglie le mele avvolte dalla cannella, dove zucchero di canna si scioglie con il succo aspro del limone

In questa torta c’è una piccola novità tutta mia ,a legare gli ingredienti due cucchiai di farina che avvolgono il tutto creando una cremina che unisce i sapori, dettagli che fanno la differenza!

Una frolla friabile e dolce, tante mele, uvetta e pinoli per unìesplosione di sapore e gusto. Se ami i dolci alle mele come me clicca qui per altre golose proposte



Ingredienti Apple pie

  • Frolla
  • 400 g di farina 00
  • 200 g di burro freddo
  • 200 g di zucchero
  • 75 g di uova intere
  • 1 pizzico di sale
  • 8 g di lievito per dolci
  • zeste di limone
  • Farcitura
  • 5 mele
  • 50 g di zucchero di canna
  • 50 g di uvetta
  • 40 g di pinoli
  • 30 g di rum
  • succo di limone

Preparazione Apple pie

Preparazione frolla con bimby

  1. Sabbiare burro e farina 30 sec. vel4
    Unire le uova e lo zucchero 30 sec. del.4
    aggiungere il lievito,aromi e sale 2 min.vel spiga aiutandosi con la spatola.
    Rifinire l'impasto sul piano di lavoro
    Formare un panetto da avvolgere in pellicola trasparente e far riposare circa 2 ore in frigo.
  2. Preparazione frolla in planetaria

  3. Inserire nella ciotola della planetaria farina e burro e sabbiare , aggiungere le uova ,quando vengono assorbite lo zucchero, poi lievito, sale zeste di limone Rifinire l'impasto sul piano di lavoro.
    Formare un panetto da avvolgere in pellicola trasparente e far riposare circa 2 ore in frigo
  4. Dividere il panetto in due e stendere due dischi tra due fogli di carta forno leggermente spolverati di farina.
    Ritagliare la base con una rondella per dolci in base alla circonferenza della teglia da 24 cm.
    Bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta.
  5. Preparazione farcitura

  6. Mentre la frolla riposa in frigo lavare, tagliare le mele e poggiarle a pezzetti in una ciotola dove avremo spremuto il succo di due limoni, aggiungere lo zucchero di canna, i pinoli, l'uvetta precedentemente lavata ed ammollata con acqua e rum e mescolare bene per non fare annerire le mele .
  7. Formatura

  8. Dividere la frolla, stendere tradue fogli di carta forno spolverati di farina formando due dischi, poggiare un disco in teglia in modo tale che ricopra i bordi , versare le mele avendo cura di non versare il sughetto che si sarà formato e che inumidirebbe troppo la frolla, con le mani formare una cupola come in foto e poggiare sopre l'altro disco di frolla e sigillare i bordi.Don i palmi aperti far aderire la frolla alle mele , bucherellare e cuocere a 180°statico per circa 40 minuti senza far scurire troppo la cupola .
  9. Far raffreddare, spolverare con zucchero a velo

Ecco il risultato