parallax background

Frittelle salate di ricotta e parmigiano

Frittelle salate di ricotta e parmigiano


Di tanto in tanto (lg. sempre) mi vengono strane voglie e comincio ad immaginare frittelle, krapfen, cotolette, patate fritte, mozzarelle panate….insomma con una folata di vento arriva l’odore e la voglia del fritto ed a quel punto devo friggere!

Per parecchio tempo non ho esigenze di questi cibi , non ci penso, faccio altro, poi succede quel qualcosa che trasforma la mia vita in cucina per cui se non friggo sto male ,vado in crisi di astinenza ed allora se dapprima sono cotolette e patatine, poi castagnole con crema, poi per non buttare , anziché preparare un dolcetto semplice , decido di fare delle frittelle di ricotta che avanza ,così al volo, senza premeditazione mentre l’acqua deve bollire.

E si perchè non ci vuole nulla per preparale, basterà una ciotola dove amalgamare gli ingredienti e poi friggere e direttamente mangiare prendendo al volo direttamente dalla carta assorbente.

Cosa porto in tavola se tutti al passaggio ne prendono una? non sono fatte infatti peer essere un piatto di portata, ne un secondo, sono preparate come semplice sfizio da gustare al volo ed in velocità da non fare raffreddare , sarà come non averle mangiate non abbiamo sporcato neanche il piatto!!



Ingredienti Frittelle alla ricotta e parmigiano</h4>

  • 150 g di ricortta ben scolata ed asciutta
  • 40 g di farina
  • 40 g di parmigiano grattugiato
  • 1 di uovo intero
  • 8 g di lievito per frittelle e piadine
  • q.b. di olio di arachidi

Preparazione Frittelle alla ricotta e parmigiano</h4>

QUI VA IL NOME DEL PRIMO PREPARATO (ES: Preparazione farcia)

  • Unire tutti gli ingredienti avendo cura di inserire a ricotta ben scolata ed asciutta.Mescolare ed amalgamare bene.
  • portare l'olio ad una temperatura di 170° e raccogliere un cucchiaino e far scendere nell'olio bollente saranno pronte in un paio di minuti , far scolare su carta assorbente e gustare calde
  • Ecco il risultato