parallax background

Pane con licoli cotto in pentola


In pentola, senza pentola, con le pieghe, con laminazione , prepare il pane a casa riempie di soddisfazione e genera entusiasmo fino a diventare una malettia per la forma, alla ricerca del coniglio, dell'alveolatura perfetta, della crosta croccante , dello sviluppo, ma credetemi, anche un pane senza impasto, senza problemi e sbattimenti è un signor pane

Bisogna procedere per ottenere certi risultati per gradi e per esperienza .

Si comincia con un pane con una bassa idratazione con lievito di birra , si valutano i risultati, ci si approccia alla conoscenza delle farine, si segue una ricetta dove viene indicata la forza della farina se si è principianti, poi si provano le modalità di impasto, la formatura,la cottura , quello del taglio deve essere l'ultimo dei nostri problemi perchè è solo un fatto estetico, un pò civettuolo, ma che certo non incide minimamente nello sviluppo o nella riuscita del pane.

Quindi anche se io vi mostro questo pane così decorato faccio solo sfoggio , ma non implica nulla perchè lo stesso pane si può preparare anche semplicemente con un taglio a croce.

Le ricette si assomigliano tutte, in fondo parliamo di farina , acqua e lievito che a seconda le modalità d'impasto, di'idratazione ,formatura e cottura dona risultati completamente diversi.

Oggi vi parlo di un pane molto semplice con licoli , successivamente inserirò un pane senza impasto sempre cotto in pentola con lievito di birra per buona pace di tutti.
Solo un poco di pazienza perchè in questa ricostruzione del blog c'è ancora tanto da fare!!

Ora vi lascio alla lettura della ricetta e vi ricordo di visitare la sezione dedicata al pane e pan bauletti con licoli o pasta madre, ma anche a quella con lievito di birra per trovare il pane a voi confacente.



Ingredienti impasto pane con licoli cotto in pentola

  • 1 kg di semola
  • 750 g di acqua
  • 200 g di licoli
  • 20 g di sale
  • q.b. di semi per panificazione

    Preparazione

    Preparazione impasto pane con licoli cotto in pentola

    1. Inserire la semola nella ciotola della planetaria, aggiungere 650 g di acqua , mescolare, far assorbire l'acqua , coprire e lasciare in autolisi per due ore circa.
    2. Trascorso questo tempo agggiungere il licoli , impastare con la spirale aggiungendo pian piano l'acqua ben fredda e sul finire aggiungere il sale ed incordare.
      L'acqua tenderà ad appiattire l'impasto che solleverete ribaltando con un tarocco.
      Per semplificare basterà inserire la foglia al posto della spirale
    3. Con impasto incordato far riposare 15 minuti poi dare un giro di pieghe in ciotola ogni 15 minuti, dopo un'ora avrete terminato, raccogliere l'impasto e poggiare in un contenitore cilindrico segnando la misura , a poco meno del dooppio l'impasto sarà pronto per la preforma.
    4. Spolverare il piano di lavoro con semola , poggiare l'impasto dare due giri di pieghe a portafoglio e far sostare per trenta minuti.
      Allargare l'impasto con i polèpastrelli da sotto senza sgonfiare e con delicatezza formare un rettangolo e chiudere gli angoli superiori verso il centro ed arrotolare senza stringere troppo, poi chiudere le due estremità sotto ed arrotondare e poggiare in un cestino da lievitazione ben spolverato di semola o con sotto un panno pulito.
      Se non possedete il cestino nessun problema poggiate su un panno ben spolverato di semola poi in un una ciotola , richiudete con il panno e lasciare in frigo per la notte .
    5. Spolverare il piano
    6. L'indomani mattina scaldare il forno a 250 ° con il coperchio scostato.
      Ribaltare il pane su un foglio di carta forno , Inumidire e distribuire i semi poi incidere con una lametta e poggiare con la carta il pane in pentola con coperchio venti minuti a 250°, poi togliere il coperchio e continuare la cottura per circa 40 minuti a 200° nell'ultima scanalatura del forno dal basso.
    7. pane cotto in pentola tagli

    Ecco il risultato


    ciao a tutti