parallax background

Pizza soffice di rosticceria

Pizza soffice di rosticceria


La Pizza soffice di rosticceria è ricetta un po’ datata che riporta agli albori del mio blog e che per decenza negli anni ho cancellato come tante ricette risalenti a quegli anni , ma certe ricette e ricordi sono rimasti nel cuore come purtroppo le raccapriccianti foto dell’epoca.
Oggi un invito improvviso ed ho approfittato per rifare questa pizza di rosticceria con questa formatura per quegli anni insolita e particolare , ora vista e rivista, ma desideravo rivederla in chiave moderna ed eccola qui.
Allegra, colorata, soffice, gustosa nella sua semplicita di impasto e del condimento.
Per velocizzare ho impastato con il mitico bimby e ci sono voluti solo tre minuti per cominciare e concludere , proprio quello che mi ci voleva vista l’improvvisazione del momento.
L’impasto di rosticceria non delude mai e si presta proprio a tutto e spesso improvviso qualcosa di mai provato sapendo che mi accompagnerà nel mio percorso tra il dolce ed il salato senza mai deludere ! Oggi l’idea di questa pizza che ricorda una corona con pomodoro , mozzarella , origano e basilico i sapori che particolarmente amo in estate quando tutto deve essere autentico ed easy . Ora vi lascio la ricetta per bimby , in ciotola e con planetaria Sentitevi liberi di lasciare un commento e state certi che vi risponderò !



Ingredienti

  • INGREDIENTI PIZZA DI ROSTICCERIA
  • 400 g di farina 0
  • 100 g di farina 00
  • 300 g di latte
  • 10 g di lievito di birra
  • 20 g di zucchero
  • 10 g di sale
  • 25 g di strutto

Preparazione

Preparazione Impasto con bimby

  1. Inserire nel boccale le farine, lo zucchero, il latte ed il lievito ed azionare le lame vel.spiga per 60 sec. Aggiungere dal foro il sale e lo strutto a fiocchetti con le lame in movimento vel soiga per 2 minuti.P
  2. Dopo tre minuti totali, l'impasto sarà asciutto e coeso oltre che aggrappato alle lame
  3. Prelevare l'impasto e trasferire sul piano di lavoro con un o spolvero di farina, dividere in due parti.
  4. Preparazione Impasto in planetaria

  5. Inserire nella ciotola della planetaria   le farine, lo zucchero, il latte ed il lievito impastare con la spirale , dopo qualche minuto si otterrà un impasto grossolano , aggiungere il sale, lo strutto a fiocchetti ed incordare perfettamente.L'impasto dovrà essere elastico, asciutto, aggrappato alla spirale e la ciotola pulita..
  6. Prelevare con il tarocco l'impasto poggiare sul piano di lavoro con uno spolvero di farina, rifinire, arrotondare e poggiare in ciotola coprendo con pellicola per la lievitazione al raddoppio
  7. Proseguire secondo le indicazioni sopra
  8. Preparazione Impasto a mano

  9. Inserire in una ciotola le farine, lo zucchero, il latte ed il lievito e mescolare con un cucchiaio di legno , l'impasto sara tutte briciole, rovesciare sul piano di lavoro ed impastare energicamente
  10. Aggiungere il sale e lo strutto a fiocchetti impastando fino ad ottenere un impasto morbido e liscio
  11. Formatura pizza

  12. Prelevare l'impasto e trasferire sul piano di lavoro con un o spolvero di farina, dividere in due parti.
  13. Stendere con un mattarello alla grandezza di un piatto di portata piano che vi servirà come misura. poggiando sopra ritagliare i bordi, poi partendo dal centro tagliare con un taglia pizza otto spicchi arrivando a 10 cm dal bordo
  14. Farcire il bordo con pomodorini conditi con olio, sale, origano e nìbasilico, distribuire la mozzarella
  15. Portare gli spicchi sul bordo e siggillare la punta dello spicchio alla base del bordo.
  16. Far lievitare solo il tempo che il forno raggiunge la temperatura prevista di 200 ° e cuocere per trenta minuti.

Ecco il risultato