parallax background

Scacciata catanese con cavolfiore affogato ed altre farciture

Scacciata catanese con cavolfiore affogato e tanto altro


La scacciata è una golosissima pizza rustica venduta in ogni panificio siciliano che si rispetti passe-partout in ogni situazione ..una cena veloce fra amici? scacciata!

una serata natalizia?…scacciata!
un languore improvviso? scacciata
sabato sera con amici ? scacciata
Insomma la scacciata è una pizza che fa sempre gola ed è farcita in maniera classica con salsiccia e broccoli o con cavolfiore o con tuma acciughe o tuma e prosciutto…e poi le varianti con salsiccia e patate e cipollina fresca o verdure e formaggio, non vi posso descrivere il profumo e la golosità…l’impasto è di tutta semola, per altro usata qui in sicilia per la gran parte del pane e delle pizze, o un misto tra semola e farina 0 per un risultato più soffice.

La pasta è molto sottile non deve predominare sul condimento e serve solo da guscio per un ripieno sempre molto gustoso e ricco ed io oggi vi lascio la ricetta per un’ottima scacciata catanese …

Se vedete scacciate panose e spesse diffidate, non sono l’originale, sono scacciate senza amore e passione!

Ovviamente famiglia che vai ricetta che trovi…ogni tanto mi faccio abbindolare da qualche novità proposta dall’amica di turno che spaccia come migliore in assoluto la sua ricetta…chiaramente il dubbio che tale possa essere arriva e provare è un attimo, un attimo ci vuole anche per capire la differenza con l’impasto che da subito non fa presagire nulla di buono, idem preparazione del condimento…per poi tornare immediatamente sui miei passi e riconfermare la mia scacciata ed anche se non sono siciliana “purosangue” posso vantare ricette impeccabili della tradizione catanese tanto amo questa città!

Quindi per una vera scacciata leggete sicuri la ricetta e provate!



Ingredienti Scacciata catanese con cavolfiore affogato e tanto altro

  • Impasto
  • 250 g di semola
  • 250 g di farina 0
  • 300 g di acqua
  • 10 g di lievito di birra
  • 1 cucchiaino di miele
  • 14 g di sale
  • 10 g di zucchero
  • 1 cucchiaio da cucina di olio EVO
  • Farcia con cavolfiore
  • 1 kg di cavolfiore a ciuffetti
  • 5 di cipollina fresca
  • 40 g di olio
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • 150 g di pepato fresco
  • 6 olive nere snocciolate
  • Farcia con broccoli e salsiccia
  • 500 g di broccoli mondati e puliti
  • 300 g di salsiccia grossa, privata del budello e sbriciolata
  • 1/2 cipolla
  • q.b. di olio
  • Farcia con tuma ed acciughe
  • 500 g di tuma fresca
  • q,b, di acciughe
  • olive nere

Preparazione

Impasto in planetaria

  1. Inserire l'acqua nella planetaria con lo zucchero ed il lievito girando con la foglia per far sciogliere Dopo 5 minuti inserire le farine a pioggia ed il sale a velocità impasto fino ad incordare l'impasto.
  2. Ad impasto incordato unire l'olio a filo senza perdere l'incordatura.quando l'impasto si presenta lucido e ben lavorato, trasferire in una ciotola dove, dopo a arrotondato coprire con pellicola sigillando.
  3. Impasto con bimby

  4. Inserire nel boccale le farine, il lievito, l'acqua e lo zucchero mod. spiga per 2 minuti, aggiungere il sale ed azionare le lame a vel 6 per 2 minuti.
  5. Fornmatura

  6. Al raddoppio dopo circa 90 minuti poggiare l'impasto sulla spianatoia dividere in due panetti e stendere possibilmente con le mani l'impasto molto estensibile
  7. Stendere in teglia unta e farcire con il ripieno, chiudere con l'altra metà sigillando bene i bordi. Questa operazione va fatta assolutamente in teglia perché è impossibile da spostare
  8. Bucherellare con i rebbi di una forchetta il disco superiore. Cuocere in forno a 180 °C almeno 40 minuti.

Ecco il risultato