parallax background

Crostata Incontro a Berlino di Stefano Laghi

Crostata incontro a Berlino di Stefano Laghi


Di tanto in tanto bisogna pur cimentarsi con qualcosa di più paricolare e complesso per il gusto di provare ...e riuscire!

Tante volte il tempo è tiranno e quando leggo ricette lunghissime immediatamnte faccio dei calcoli tra i mille impegni lavorativi e familiari e rimando quello che invece vorrei fare sempre...prepare dolci!!

Arriva però il momento di tirare fuori dal cassetto quelle ricette a lungo osservate e studiate , di lascire fuori tutto e tutti concentrandosi su ingredienti e tempi e così finalmente vi posso presentare una ricetta di pasticceria, ovvero la celebre crostata "Incontro a Berlino di Stefano Laghi" con l'unica variante della marmellata di mandarini .

La preparazione non è poi così complicata, ma certo richiede qualche attenzione ed in ricetta vi dettaglio tutto in modo che la riuscita sia perfetta , ma sempre a proposito di crostate se cercate qualcosa di meno complicato o qualcosa di diverso vi ricordo che nel blog c'è una sezione dedicata interamente alle crostate



Ingredienti

  • Ingredienti frolla
  • 325 g di farina 00
  • 140 g di zucchero
  • 210 g di burro
  • 40 g di uovo intero
  • 2 g di lievito per dolci
  • 1/4 di limone solo zeste
  • Ingredienti frangipane
  • 85 g di burro morbido
  • 85 g di zucchero a velo
  • 45 g di polvere di mandorle
  • 45 g di polvere di nocciole
  • 60 g di uova intere
  • 16 g di tuorlo
  • 30 g di farina 00
  • 1 g di gocce di cioccolato
  • 2 g di lievito per dolci
  • 3 g di cacao amaro
  • Rifiniture
  • q.b. di nocciole pelate
  • q.b. di marmellata di mandarini Agrisicilia
  • Elementi indispensabili per la realizzazione del dolce
  • 1 teglia da 20 cm bordo alto preferibilmente amovibile
  • 1 anello da 16 cm per bordo interno

Preparazione

Procedimento frolla

  1. Inserire nella ciotola della planetaria con la foglia il burro leggermente morbido , a 14° è perfetto, con le zeste di limone e lo zucchero e monrtare leggermente mantenendo bassa la velocità per non far scaldare il burro.Aggiungere a filo man mano che vengono assorbite, le uova leggermente battute .Con una spatola rimuovere l'impasto dai bordi della ciotola e mettere giu in modo che il composto venga ben lavorato.

    Aggiungere la farina con il lievito e far andare a bassa velocità fino ad ottenere una frolla abbastanza compatta. Non eccedere nella lavorazione.

    Raccogliere tutto formare un panetto e sigillare prima di riporre in frigo per almeno 12 ore, 24 è ancora meglio.
  2. Procedimento frangipane

  3. Unire in una ciotola il burro leggermente morbido, a 14° è perfetto anche per questa preparazione, e lo zucchero a velo montando leggermente. Aggiungere a filo le uova man mano che vengono assorbite con una spatola. Aggiungere le polveri di frutta secca e mescolare delicatamente facendo incorporare il tutto, Inserire la farina setacciata con il cacao ed il lievito sempre con la spatola e sempre delicatamente .
  4. Montaggio torta

  5. Stendere la frolla dopo circa 5 minuti che l'avrete tolta dal frigo tra due fogli di carta forno ad uno spessore di 4 mm e coppare con la base della tortiera che si intende usare. Poggiare sul fondo della teglia e distribuire in maniera concentrica le nocciole con la punta in su premendo leggermente sulla frolla, quasi a creare un piccolo incavo d'appoggio.

    Stendere la frolla e ricavare un bordo da 4 cm. imburrare l'anello da 16 cm e far aderire il bordo di frolla e poggiare al centro della torta. Disporre sopra le nocciole un altro giro ordinato di nocciole questa volta con la punta in giù , dopo aver completato il giro, con la massima delicatezza staccare il bordo di frolla dall'anello piccolo che ha così creato un muro per impilare le nocciole. Ripiegare la frolla sopra le nocciole in questo modo non si muoveranno più.

    Bucherellare il fondo di frolla e spalmare la marmellata di mandarini Agrisicilia, la più profumata e con maggiore gusto e preparare il frangipane con il quale riempire la parte centrale.

    Infornare a 170° per 45 minuti poi fare raffreddare bene prima di staccare i bordi e capovolgerla.Il disco di frolla sarà sopra ,Spolverare con zucchero a velo e decorare a piacere.

Ecco il risultato