parallax background

Piadine sfogliate e piada pizza

Piadine sfogliate e piada pizza


Le piadine sfogliate… morbide, profumate ed appena preparate proprio a casa nostra!

Sappiate che è una piadina del non ritorno e sì, perchè dopo averle provate non si torna più indietro non acquisteremo mai più quelle confezionate.

Una ricetta semplicissima da preparare in planetaria, con bimby, a mano, niente di più semplice , senza lievito, senza complicazioni in pochissimo le avremo pronte per una cena sfiziosa e per preparare anche una gustosissima piada pizza, condita proprio con pomodoro , origano mozzarella , da arrotolare e gustare calda.

Queste piadine gustosissime prevedono l’uso dello strutto che le rende friabili e morbide come mai ne avrete provate, molti subito chiederanno come sostituire questo povero strutto, usate burro o olio, ma credetemi i non saranno la stessa cosa per quanto buone!

Questa è la mia proposta, la mia ricetta storica pescata tanti anni fa chissà dove e che dopo aver cestinato il vecchio articolo e le vecchie foto oggi vi ripropongo.

Quanto vale una bella foto , un ‘immagine con sole e colore , così tristi quelle vecchie foto serali con luce artificiale , non vedevo l’ora di rifarle e così con una luce nuvolosa ed ombrata, un pò come siamo tutti in questo periodo , vorrei portare un pò di gusto, di gioia e comunicazione nelle vostre case e senza impegno, poca spesa e poca fatica e soprattutto senza lievito una chicca della tradizione italiana.



Ingredienti

  • 500 g di farina 00
  • 250 g di acqua tiepida
  • 50 g di strutto
  • 7 g di sale
  • 40 g di burro cremoso

    Preparazione

    Preparazione piadine con bimby

    1. Inserire nel boccale la farina , aggiungere il sale e con le lame in movimento vel spiga aggiungere pian piano l'acqua.Con l'impasto tutto briciole, aggiungere pian piano lo strutto facendo assorbire, impastare in tutto 4 minuti
    2. Raccogliere l'impasto , modellare e rifinire , avvolgere in pellicola e far riposare a temperatura ambiente per trenta minuti.
    3. Preparazione in planetaria

    4. Inserire la farina, il sale e pian piano l'acqua con la spirale, quando l'impasto sarà abbastanza formati aggiungere pian piano lo strutto facendo assorbire,
    5. Raccogliere l'impasto , modellare e rifinire , avvolgere in pellicola e far riposare a temperatura ambiente per trenta minuti.
    6. Formatura

    7. Dividere l'impasto in 8 palline da 100 g circa e stendere con l'aiuto del matterello dei piccoli cerchi. Spalmare la superficie del primo con burro cremoso e sovrapporre gli altri senza spalmare l'ultimo.
    8. Riprendere il rotolo tagliare in 5 pezzi ed appiattire ponendo l'interno sopra ed allargare molto, la sfoglia deve diventare quasi trasparente.Questo darà leggerezza, farà si che sfoglino e siano facilmente arrotolabili.
    9. Ungere una padella capiente di misura con il burro, dovrete solo spalmare velocemente con un pezzetto e cuocere da entrambi i lati finche oltre la consistenza non vedrete formare delle bolle leggermente dorate.
    10. Potete anche prepararle anticipatamente , anche il giorno prima e conservare in frigo non perderanno la loro elasticità.
    11. Potrete anche condire come una pizza e passare al grill per far sciogliere la mozzarella.

    Ecco il risultato