Zeppoline farcite con crema diplomatica Massari

Zeppoline farcite con crema diplomatica Massari


Un piccolo anticipo sul 19 marzo festa del papà in cui tradizionalmente si preparano le zeppole fritte con ciuffi di crema e l'amarena , io ho voluto fare una piccola variante ovvero chicche di pasta choux farcite con crema diplomatica del maestro Massari, di una golosità pazzesca.

Da poco è passato il carnevale ed ho fritto tanto e mi ero ripromessa di non farlo più , ma poi come resistere?

che dite ho fatto bene o non dovevo? in fondo una prova generale andava fatta...ma in realtà con la pasta choux sfondo una porta aperta, ricetta semplicissima e stracollaudata con bimby del maestro Montersino invece per me la novità è la crema diplomatica del mestro Massari una vera goduria che val davvero la pena di provare se già non la conoscete.

Un involucro sottile sottile e fragrante e tanta tanta crema da farle scoppiare e poi la felicità!

Nel mio ricettario troverete un'intera sezione goduriosa dedicata ai dolci fritti che oogi comtempa quest'ultima piccola meraviglia!

La ricetta delle zeppoline è estrapolata da un altro mio articola sulla pasta choux dove oltrre ala ricetta troverete tutti i miei consigli per dei bignè perfetti



Ingredienti

  • Preparazione bignè fritti
  • 150 g di uova intere
  • 115 g di acqua
  • 100 g di burro
  • 15 g di latte intero
  • 120 g di farina 00
  • 1 pizzico di sale
  • Crema diplomatica Massari
  • 400 g di latte intero
  • 4 tuorli
  • 5 cucchiai di zucchero
  • 4 cucchiai di farina 00
  • 1 cucchiaino di vaniglia
  • 250 g di panna fresca per dolci

Preparazione

Preparazione bignè con il bimby

  1. Inserire acqua e burro nel boccale 5 min.vel.2 , aggiungere la farina con lame vel 4 per 20 sec. far raffreddare azionando le lame per 4 volte ogni 5 minuti , aggiungere poi il latte 20 sec. vel 3 inserire un uovo battuto per volta facendo assorbire prima del successivo inserimento.Prima di inserire il totale delle uova controllare la consistenza dell'impasto che non deve essere troppo molle, ma piuttosto sostenuto.
  2. Formatura e frittura
  3. Inserire il composto nella sac a poche con una bocchetta liscia e formare i bignè da far scendere con attenzione direttamente nell'olio di arachidi a 170° , diventeranno subito gonfi e tondeggianti , prelevarli con la schiumarola e poggiare su carta assorbente poi farcire con la crema fredda preparata qualche ora prima con un beccuccio stello e lungo ,spolverare con zucchero a velo
  4. Preparazione bignè
  5. Portare ad ebollizione l'acqua con dentro i pezzetti di burro, l'acqua deve bollire nel momento in cui il burro è tutto sciolto ed , inserire in un'unica volta la farina mescolando energicamente e con fuoco acceso per un minuto. -Se inserite il burro in pezzi grandi l'acqua comincerà a bollire ed evaporerà prima che il burro sia del tutto sciolto sbilanciando così i liquidi.-
  6. Inserire il composto in una ciotola, aggiungere il latte mescolando con le fruste elettriche per far assorbire, far raffreddare mescolando di tanto in tanto e solo dopo aggiungere le uova battute una per volta facendo assorbire prima dell'inserimento successivo. -Non andate avanti in maniera meccanica , ma ogni tanto fermatevi e controllate la consistenza dell'impasto, ci sono casi in cui la farina assorbe meno e l'impasto è più lento in quel caso ci si ferma un pò prima di inserire il totale esatto delle uova per questo vanno prima battute in modo che vengano assorbite prima e possano essere frazionate.
  7. E possibile procedere con planetaria usando la foglia per gli inserimenti.
  8. Inserire il composto nella sac a poche con una bocchetta liscia e formare i bignè da far scendere con attenzione direttamente nell'olio di arachidi a 170° , diventeranno subito gonfi e tondeggianti , prelevarli con la schiumarola e poggiare su carta assorbente poi farcire con la crema fredda preparata qualche ora prima con un beccuccio stello e lungo ,spolverare con zucchero a velo
  9. Crema diplomatica Massari
  10. Portare a bollore il latte con la vaniglia
  11. Montare i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una montata alta, bianca e soffice ed aggiungere la farina setacciata , poi a filo il latte caldo mescolando portare a bollore finche non addensa.
  12. La panna deve esseere ben montata e la crema ben fredda inserire a cucchiate delicatamente con una spatola con moìvimenti leggeri dal basso verso l'alto poi inserire nella sac a poche e farcire i bignè
  13. castagnole-in-frittura-tortelli-massari-tortelli-massari-con-crema

Ecco il risultato