Krapfen con patata nell’impasto

Krapfen con patata nell'impasto


Quanta morbidezza e quanta golosità in questi krapfen o graffe come chiamar si vogliano.

Oggi una nuova ricetta, nata per un progetto con l'azienda Coppola che da oltre 50 anni produce patate in provincia di Benevento che soddisfa tutte le esigenze del settore con le sue svariate qualità ed io per questa ricetta ho usato le loro patate a pasta gialle che donano tanta morbidezza e leggerezza in più.

Si preparano in poche ore con un impasto diretto e poi la felicità...di fronte ad un vassoio di krapfen si ritorna sempre un pò bambini e proprio come i bambini ci si sporca le labbra, lo zucchero piove sui vestiti, sul viso l'espressione della felicità.

Quando preparo queste deliziose ciambelle fritte ritorno bambina alla prima volta che le ho assaggiate a colazione in un hotel dove soggiornavamo prima del nostro trasloco in sicilia.

In quell'hotel ero di casa , mi muovevo , salivo, scendevo, mi servivo proprio come a casa e non c'era mattina in cui non mi facessi allungare un krapfen dal personale compiacente ,ancora prima di colazione aspettando il resto della famiglia per fare il bis .

Sono sempre stata golosa e tanti dei miei ricordi sono legati al cibo sin da piccolina e soprattutto alle tante novità legate alla sicilia che è stata da subito una scoperta di gusto e sapori che mi hanno fatto innamorare perdutamente.

Ora vi lascio alla lettura della ricetta prima che la narrazione dei mei ricordi prenda il sopravvento sul reale scopo di questa piccola prefazione e sono sicura che provandoli ve ne innamorerete!

Se sei un amante del genre visita la sezione dedicata ai fritti dolci



Ingredienti krapfen con patata

  • 500 g di farina 00 con proteine 13
  • 200 g di patate lesse
  • 120 g di latte
  • 2 uova
  • 12 g di lievito
  • 60 g di zucchero
  • 60 g di burro
  • 8 g di sale
  • 1 cucchiaino di vaniglia
  • zeste di limoni o pasta di limone

Preparazione krapfen

Preparazione impasto

  1. Lessare le patate e schiacciarle con uno schiaccia patate e far raffreddare .
  2. Inserire nella ciotola della planetaria la farina, , le patate in purea ,lo zucchero, 2 due uova, 100 g di latte, il lievito sbriciolato ed avviare l'impasto con spirale a velocità minima, man mano che l'impasto si forma aumentare la velocità ed aggiungere a filo i restanti 20 g di latte ed incordare .
  3. Ad impasto incordato aggiungere a pezzetti il burro ed il sale , in ultimo gli aromi ed incordare ribaltando di tanto in tanto per asciugare l'impasto e facilitare l'incordatura.
  4. Prelevare l'impasto, poggiare in ciotola, arrotondare e rincalzare, coprire con pellicola e far lievitare al raddoppio a 26°, ci impieghera circa 2 ore
  5. Ribaltare l'impasto lievitato sul piano di lavoro spolverato di farina , dare due giri di pieghe , coprire a campana per quindici minuti e stendere l'impasto con il mattarello a circa tre cm poi coppare con l'apposita formina o in mancanza fare dei cilinri e sigillare le estremità.
  6. Poggiare su carta forno, far lievitare circa un'ora .
  7. Ritagliare la carta forno attorno al krapfen e tuffare nell'olio ben caldo a 180° , far cuocere e dorare poi poggiare su carta assorbente per eliminare l'ecesso di unto, poi ancora caldi passare sullo zucchero semolato da entrambi i lati facendo ben aderire lo zucchero

Ecco il risultato