parallax background

Busiate con melanzane, tonno e pomodorini

Busiate con melanzane, tonno e pomodorini


Se avete voglia di Sicilia , di gusto e sapore, in questo piatto ogni ingrediente ha la sua tipicità siciliana, dalle busiate tipico formato di pasta Trapanese che prende il nome dai ferri”i busi” con le quali vengono preparate, al tonno Campisi eccellenza assoluta della conservazione del pescato locale, alle melanzane fritte, tratto distintivo della nostra cucina per finire con i pomodorini di pachino in piena maturazione spontanea dall’incredibile dolcezza.

Un piatto da realizzare in pochi minuti , ma dove è indispensabile la qualità degli ingredienti .

Del resto se non ci trattiamo bene a casa nostra dove?

Non spendo altre parole , sono superflue, poi il tempo è già tornato ad essere tiranno dopo la lunga immobile quarantena, solo un suggerimento ed un invito a provare questo piatto fresco ed estivo che potrete aromatizzare , oltre che con origano indispensabile, con basilico o mentuccia .

Piatto colorato e dalla connotazione fresca ed estiva ,queste busiate così condite sono un vero spettacolo senza perdere ore in cucina!



Ingredienti

  • 400 g di busiate
  • 2 di melanzane
  • 300 g di pomodorini
  • 250 g di tonno sodo e compatto
  • 2 spicchi di aglio
  • q.b. di olio EVO per i pomodorini
  • q.b. di olio di semi per la frittura delle melanzane
  • 4 foglie foglie di basilico o di menta
  • 1 pizzico di origano
  • q.b. di sale

Preparazione

QUI VA IL NOME DEL PRIMO PREPARATO (ES: Preparazione farcia)

  1. Cominciare la preparazione friggendo le melanzane private della buccia ed tocchetti che metteremo a scolare in un colapasta perchè perdano l'eccesso di olio.
  2. Lavare e tagliare a metà i pomodorini, mettere in padella con l'aglio e l'olio e far cuocere, quando saranno ammorbiditi, aggiungere le melanzane , far insaporire aggiungendo origano, basilico e sale ed in ultimo aggiungere il tonno a pezzettoni.
  3. Cuocere la pasta secondo la tempistica indicata in confezione e spadellare un paio di minuti prima di portare in tavola

Ecco il risultato