Pane con biga nel bimby - Ricetta Salato - Il ricettario di Antonella Audino

Pane con biga nel bimby


Tanti di voi mi hanno chiesto la ricetta di un buon pane con bimby con lievito di birra , io oggi scrivo non di un buon pane , ma del migliore pane che possiate realizzare con bimby e con tutti i requistiti che deve avere

.

Sviluppo, leggerezza, crosta croccante, alveolatura, l'uso di buone farine sarà ovviamente determinante per gusto e profumo.



In questo pane ho inserito non solo acqua, lievito e farina, ma le mie conoscenza, la mia esperienza, le mie prove prima di arrivare al risultato che giudico perfetto e non solo secondo parametri banali come il sentir dire, "è fatto con bimby che ci vuole!".

Signori miei, ci vuole eccome, fatevelo dire, il momento che c'è qui sul mio blog la ricetta poi è un gioco da ragazzi.

Per questa pagnotta attingo ad una mia ricetta consolidata con l'uso della Biga Fast di Ettore Priore, una figata, non mescoliamo a vel spiga acqua lievito e farina, ma entrano in gioco le tecniche di panificazione e gli accorgimenti giusti per far si che con il bimby si possa sfornare un pane decisamente degno di nota e non un agglomerato come spesso aihmè vedo fare con bimby , la magia non è la lievitazione che è ovvio che ci sia a fronte del lievito di birra .

Biga, autolisi , impasto con spiga e con lame pochi minuti, qualche piega per un risultato fantastico.

Qualche foto e l'impazienza di tagliare il pane anche se caldo perchè il pranzo è vicino , perchè tra l'altro questo pane cominciamo a prepararlo di mattina per averlo in tavola a pranzo.

Vi ricordo che sul blog trioverete una sezione dedicata al pane con pasta madre o licoli ed un'altra al pane con lievito di birra ed in ultimo,ma non per ultimo la sezione bimby dedicata ai lieitati salati dove troverte anche tante tipologie di pane .

Quindi buona lettura e ricordate di taggarmi sui social alle preparazione delle mie ricette!

QUI UN PICCOLO VIDEO SULLA FORMATURA DEL PANE.



Ingredienti

  • Biga
  • 325 g di farina forte w 350
  • 160 g di acqua
  • 3 g di lievito di birra
  • Impasto
  • tutta la biga
  • 150 g di farina tipo 1
  • 1 cucchiaio di farina multicereali o integrale
  • 100 g di acqua fredda di frigo
  • 2 g di lievito di birra
  • 10 g di sale
  • 10 g di acqua

Preparazione

Pane con biga con bimby

  1. Inserire nel boccale la farina per la biga, lievito ed acqua 15 sec vel 6
  2. Lasciare il boccale a 28° per tre ore
  3. Dopo tre ore la biga sara gonfia e lievitata e tirando potremo osservare la tipica immagine della biga lievitata che si presenta filamentosa come una ragnatela
  4. Aggiungere l'acqua fredda 40 sec vel 5
  5. Inserire lievito e farina 1 min. e 30 sec vel spiga , successivamente 1 min e 30 vel 5/6
  6. Inserire il cucchiaio di acqua dove avremo sciolto il sale 40 sec vel 6/7 e l'impasto sarà morbido, liscio ed aggrappato alle lame
  7. Ribaltare il boccale sul piano di lavoro ben unto , far scivolare l'impasto e dare diversi giri di pieghe S&F finche l'impasto ha a giusta consistenza poi arrotondare e poggiare in un contenitore graduato dove lieviterà al raddoppio
  8. Al raddoppio far scivolare l'impasto sul piano di lavoro spolverato di semola , sgonfiare leggermente e formare un rettangolo e fare la preforma ovvero ripiegare il lato verticale verso il centro dell'impasto poi sovrapporre l'altro lato poi arrotolare come a formare una chiocciola e coprire a campana per 15 minuti circa , poi formare il pane
  9. FORMATURA
  10. Formare un rettangolo pigiando con i polpastrelli, chiudere le punte superiori verso il centro ed arrotolare stringendo leggermente poi sigillare i lembi, poggiare nel cestino di lievitazione dove lieviterà per circa un'ora a temepratura ambiente , poi passare in frigorifero per trenta minuti in modo che rassodi un pò e sia più facile incidere con la lametta da un'estremità a all'altra
  11. Cottura in pentola
  12. Capovolgere la pagnotta su carta forno, praticare un taglio per favorire lo sviluppo poi spostare con il foglio di carta forno in pentola riscaldata a 250° in forno con coperchio accostato
  13. Cuocere 20 minuti con coperchio poi togliere il coperchio e prolngare la cottura senza a 200° per 35 minuti
  14. Cottura su pietra refrattaria o leccarda forno
  15. Far arroventare la refrattaria o la teglia forno a 250° poi far scivolare la pagnotta dalla pala in teglia e cuocere 15 minuti a 250 ° forno statico poi a 200° per 40 minuti etto con lo spruzzino dopo 15 minuti vaporizzando con qualche getto dopo 15 minuti

Ecco il risultato