parallax background

Pastiera pasquale con ricotta e crema del maestro Chiera

Pastiera pasquale con ricotta e crema del maestro Chiera


Oggi una ricetta della tradizione partenopea , un grande classico, ogni famiglia la propria ricetta , la più buona , quella infallibile in realtà da pastiera in pastiera con varie ricette sono finalmente arrivata a quella a mio dire perfetta, la più buona, equilibrata tra consistenze e sapore, un mix perfetto tra frolla, crema, granno e ricotta, una meraviglia di pastiera ed è quella del mio caro maestro Antonio Chiera e vi consiglio di provarla per capire dove finiscono le ricerche e comincia la perfezione.

La ricetta della pastiera fu regalata dal maestro l'anno scorso al suo Fans club , ma oggi a distanza di un anno chissà quale altra meraviglia regalerà ed allora pubblico la sua pastiera essendo passato un ragionevole tempo dalla sua uscita che è diventata più moderna con una bellissima forma quadratata che ho replicato.

Questo dolce tipico Campano, in Sicilia invece non ha molto seguito, è poco conosciuto e solo da pochissimi anni si trova in qualche pasticceria e quindi per decenni l'ho dovuta preparare perchè invece per la mia famiglia pugliese si usa in tavola a Pasqua ed è per mio padre una tradizione senza la quale non è festa.

L'ho fatta conoscere a tanti amici che ormai apprezzano e richiedono e l'anno scorso l'hanno apprezzata ancora di più e decretata la "nostra" pastiera e quindi immensamente grazie al maestro che non ne sbaglia una !!

Ora vi lascio alla lettura della ricetta e vi ricordo che c'è un'intera sezione dedicata alle RICETTE PASQUALI da visionare per trovare la vostra ricetta del cuore e se oltre la pastiera amate la colomba sul blog troverete la colomba del maestro e di tanti altri pasticceri IN UNA SEZIONE DEDICATA , solo l'imbarazzo della scelta



Ingredienti

  • Frolla
  • 500 g di farina 00
  • 200g di zucchero a velo
  • 300 g di burro
  • 160 g di uova intere
  • 4 g di lievito
  • 2 g di sale
  • Crema
  • 250 g di latte intero
  • 1 uovo intero
  • 50 g di zucchero
  • 25 g di farina 00
  • 1 cucchiaini di vaniglia
  • Ripieno
  • 300 g di ricotta
  • 190 g di zucchero
  • 50 g di tuorli
  • 150 g di uova intere
  • 150 g di arancia candita
  • 120 g di crema pasticciera
  • Preparazione grano
  • 250 g di grano cotto
  • 25 g di burro
  • 75 g di latte
  • 1 g di sale
  • 1 arancia solo zeste

Preparazione

Preparazione frolla

  • Inserire il burro freddo a pezzettini e unire tutti gli ingredienti, mescolare bene o con la foglia o con il gancio fini a formare un imasto liscio e coeso da rifinire leggermnte in spianatoia Coprire con la pellicola e conservare in frigorifero a 4°C.
  • Preparazione crema
  • Montare leggermente l'uovo intero con lo zucchero, aggiungere la farina e gradatamente il latte ,cuocere a fiamma bassa mescolando sempre con una frusta fino ad ebolizzione e spegnere continuando a mescolare per qualche altro minuto, poi fare raffreddare
    1. Preparazione ricotta
    2. Far scolare la ricotta anche tutta la notte, deve essere ben asciutta, aggiungere uova, intere, tuorli, zucchero e rendere cremosa .
    3. Formatura
    4. Cuocere il grano con il latte e burro e poi aggiungere la crema , la ricotta, i canditi e gli aromi.
      Stendere la frolla nelle teglie che devono avere i bordi alti ,riempire con la farcitura decorare con le strisce, la tradizione napoletana vuole che siano sette , cuocere a 160°/165°C per 45/50 minuti.pastiera-quadrata-pastiera-quadrata- pastiera-quadrata-fette
  • Ecco il risultato